Il Trono di Spade: “The Book of The Stranger” – reazioni.gif

banner.jpg

Hey folks!

Magari non abbiamo da combattere Estranei o da mandare avanti sette regni, ma anche noi di Recensioni Casuali abbiamo i nostri impegni. Quindi, vi chiediamo perdono per questo giorno di ritardo nel portarvi attraverso il quarto episodio de “Il Trono di Spade“. Rimediamo!

Sei un appassionato di Serie Tv? Allora non perderti DiarioTv, l’occhio attento
di Recensioni Casuali alle migliori serie

Abbiamo ormai capito che il Castello Nero sarà un luogo, in questa stagione, dove avverrà non poca “hot shit”, quindi non ci stupisce ritrovarci di nuovo qui (e neanche ci dispiace). Troviamo un Jon Snow con i capelli raccolti e nuovi vestiti non-neri, intento a cercare di inventarsi una ball per rispondere alla domanda di Edd l’Addolorato: “E mo’?”. Tuttavia la risposta non tarda arrivare, anche se da terzi. Vengono avvistati uomini a cavallo in arrivo, e mica pizza e fichi eh: Podrick, Brienne e…. SANSA.

1.gif

Eh già. Dopo cinque stagioni (C I N Q U E), Sansa e Jon sono nello stesso posto, decisamente cambiati e cresciuti dall’ultima volta che si sono visti.

calm3 (1).gif

Certo, i tre infreddoliti viaggiatori non si aspettavano di ritrovarsi circondati da bruti in gran quantità, ma comunque meglio dei Bolton. Vabè, qualche secondo a guardarsi intorno ma poi succede: si vedono da lontano, Jon fa la sua faccia da “whut’s guing un?”, scende le scale, si guardano per un po’ e alla fine… AMORE.

3.gif

E nonostante il momento kawaii, che prosegue con qualche battutina tra fratelli tipo “Si, ero un po’ una stronza” o “Si, ma io ero un po’ emo” ,non riusciamo a notare un qualcosa di strano tra questi due…

4.gif

… o forse siamo solo maliziosi noi.

Sempre al Castello Nero, assistiamo al momento da badass/mafiosa di Brienne che, raggiunti Ser Davos e Malisandre fa gentilmente sapere loro che è stata lei ad uccidere Stannis per vendicare la morte di Renly, perpetuata per mano del baby-demone partorito dalla maga di Asshai.

5.gif

Frase ad effetto: “Si, giusto, è passata. Ma non dimenticata. O perdonata

Nella Valle di Arryn, il nostro ambiguo Petyr Baelish fa visita al giovane Robyn Arryn (che a tirare d’arco fa schifo), portandogli in dono un grifalco, animale simbolo della sua casata. Certo, che cosa carina da fare dopo avergli fatto fuori la mamma, ma tutti noi sappiamo che Ditocorto non fa mai niente per nulla, e lo sa anche Lord Royce. Tuttavia, dopo uno scambio di battute non poco tese (dove per poco non lo buttavano giù dalla Porta della Luna), il baffuto lord deve farsi da parte e lasciare che sia Robyn a dire l’ultima sul motivo della venuta di Ditocorto (“Eccallà”): attaccare i Bolton per far si che non attacchino nuovamente Sansa dopo la sua fuga; piano che Robyn accetta. Ditocorto…

6

A Meeren, Tyrion invita i signori di Yunkai, Astapor e Volantis per discutere della questione di sostentamento economico ai Figli dell’Arpia. In cambio dell’interruzione di tale sostegno, il Folletto permette agli schiavisti un periodo di sette anni per risolvere la questione dello schiavismo, trovando una fonte di guadagno alternativa, e ammette che il metodo d’azione della Khaleesi non sia stato dei migliori. Dopo avergli regalato tre prostitute li manda a casa nonostante le facce perplesse e qui inizia la parte peggiore: Verme Grigio, Missandei e il loro disaccordo. E qui mi permetto di mettere Sky in pausa e di parlare per Tyrion:

Oh. Mio. Dio. Vi aspettavate davvero che qualcuno avrebbe rinunciato alle proprie “tradizioni”, radicate nella loro società da secoli, perché una tipa che si è scordata di decolorarsi le sopracciglia glielo impone? E so che è una cosa sbagliata e che loro sono brutti e cattivi, ma il mondo è così e non lo si cambia dalla sera alla mattina, non sempre. Ora, se non riuscite ad accettare le cose come stanno, siete pregati di unirvi a Kylo Ren in fondo all’aula, ma non interferite!”

7.gif

A Vaes Dothrak, Daario e Jorah studiano un modo di entrare nella città e recuperare Daenerys. Dopo un momento awkward in cui Daario scopre accidentalmente della contrazione del morbo grigio da parte di Jorah, i due decidono di fingersi mercanti, lasciando però tutte le armi nascoste fuori dalla città, per non dare nell’occhio. GRAZIE A DIO Daario e uno stronzetto che se ne frega delle regole, perché i Dothraki sembrano avere un “bullshit detector” e le balle di Jorah attaccano poco con due uomini che rischiano subito di mettere k.o. i nostri eroi (soprattutto Jorah, non più smagliante come un tempo). Un collo spezzato, una pugnalata e poi si coprono le tracce. Grazie, Daario. Più in generale però…

8.gif

Nel tempo delle Dosh Khaleen, Daenerys sembra farsi finalmente un’amica, la più giovane delle vedove dei khal, forse in virtù dell’essere le uniche due giovani bellezze in una casa piena di vecchie bisbetiche inacidite. Comunque, tale amicizia attecchisce giusto in tempo per l’arrivo di Daario e Jorah, itenti a portare via la giovane Targaryen. Tuttavia lei sa che è impossibile scappare dalla città senza essere visti o seguiti, e ha inoltre un piano tutto suo. Per metterlo in atto però, gli servirà l’aiuto della giovane ex-khaleesi, che glielo concede.

10.gif

Ad Approdo del Re, la ancora prigioniera Margaery viene portata al cospetto dell’Alto Passero. Dopo una storia di tipo istruttivo come tutte quelle raccontate dall’Alto Passero (in cui Margaery si dimostra non poco ferrata sul Culto dei Sette, citando “Il Libro dello Straniero”, da cui il titolo dell’episodio), l’uomo permette alla giovane Tyrell di fare visita al fratello Loras. Qui, Margaery mostra di non essersi bevuta tutte le parole dell’uomo e incita il fratello a rimanere forte e a resistere. Tipico dei maschietti, Loras proprio non ce la fa, preferendo dare al Credo Militante ciò che vogliono purché tutto quell’inferno possa finire. Margaery così:

11.gif

Nel frattempo, dopo una rivelazione da parte di suo figlio Tommen, Cersei decide di prendere il toro per le corna e mettere in atto una volta per tutte un piano per sbaragliare l’Alto Passero e i suoi seguaci, vendicandosi per le azioni subite, tutto mascherato come piano per sottrarre finalmente Margaery dalla prigionia.

tumblr_o2wv3xf3UJ1tqcg6no1_500

 Nel frattempo, Theon Greyjoy ha finalmente fatto ritorno a casa, ovvero a Pyke, nelle Isole di Ferro, dove ri-incontra incontra sua sorella Asha/Yara. Ora, uno poteva aspettarsi una riconciliazione come quella di Sansa e Jon, o comunque su toni anche vagamente teneri e lacrimevoli, dato tutto quello che ha passato Theon, ma no. Dopo averlo trattato peggio de na pezza da piedi e averlo portato alle lacrime, Asha/Yara da un po’ di pace al fratello solo quando si comporta un po’ da uomo, giurandole di aiutarla a conquistare il trono delle Isole di Ferro, durante l’Acclamazione di Re contro suo zio Euron. Scusatemi eh, ma con questa storyline Greyjoy io riesco a dire solo:

tumblr_nxlg9x5uIC1tq4of6o1_500.gif

A Grande Inverno, Ramsay Bolton è intento un’onta sulle attività di famiglia pelando una mela in modo obbrobrioso, finché non viene interrotto dall’arrivo di Osha, portata a suo cospetto in una versione un po’ più igienica di come l’avevamo lasciata. Qui le parole sono superflue, perché sai cosa sta per succedere. Osha si siede a cavalcioni del terribile lord e gli mette una mano nelle braghe…

Get-a-room-GIF-21.gif

… poi si accorge che c’è un coltello sul tavolo, e allunga una mano con disinvoltura.

Dont-Do-It-Kid-President.gif

Ramsay parla… dice qualcosa… ma Osha ha occhi solo per il coltello e si stiracchia sempre di più…

giphy.gif

… è sempre più vicina… potrebbe farcela… potrebbe prenderlo…

ScsBNRF.gif

L’audio sembra ritornare. Ramsay sa chi è Osha e cosa ha fatto: ha fatto fuggire Bran e Rickon Stark lasciando che Theon uccidesse due contadini spacciandoli per i piccoli lord. È troppo veloce, e la bruta ha proprio il tempo necessario a capire di essere f*****a prima di ritrovarsi un coltello il gola e cadere per terra, rantolante nel suo sangue.

mjxx1g.gif

Addio Osha, vai a farti insegnare dagli angeli a farti le sopracciglia.

Di nuovo al Castello Nero, troviamo Jon, Sansa, Edd, Brienne, Podrick e Tormund impegnati a mangiare (mangiano un bel po’ per ripetere da tre stagioni che non hanno cibo). Superati gli sguardi allupati che Tormund lancia a Brienne…

giphy (1).gif

… il gruppetto riceve un messaggio da Ramsay Bolton in cui richiede che Sansa venga restituita a lui, così che possa farle cose molto poco carine mentre Jon guarda prima di passare tutti a fil di spada (parafrasando). La tensione è palpabile e Jon è a dir poco turbato, ma ci pensa Sansa a farlo ripigliare: la ragazza sa ormai di cosa è capace il suo maritino, tant’è che non le ci vuole niente a scoprire come egli abbia fatto a ottenere il controllo di grande inverno togliendolo al padre, e sa quindi che l’unico modo per fargli capire le cose, e riprendersi Grande inverno, è usare la violenza. Un moto di commozione sorge nei nostri cuori e questa nuova Sansa cazzuta (finalmente) convince persino il buon Jon Snow.

giphy (2).gif

Back to the East, Daenerys si presenta ai Khal nel Tempio delle Dosh Khaleen per far decidere loro cosa ne sarà di lei. Ovviamente Dany è una donna forte e emancipata e chiede di poter esprimere la proprio opinione a riguardo. Ovviamente ai Khal interessa poco o niente, ma cazzocene, lei è Daenerys Targaryen, nata dalla tempesta, madre die drgahi ecc ecc… In uno di quei suoi momenti da cattivo di James Bond, Dany spiega come lei se ne andrà dalla porta principale e di come tutti loro possono servirla o fare una brutta fine. I Khal si fanno una risata e, come da codice del dothraki incazzato, le comunicano che la stupreranno, poi la faranno stuprare dei loro uomini e poi dai loro cavalli e così via… si, come no. Con la tensione che sale e il momento epico/badass dietro l’angolo, Dany mette una mano sul braciere fiammeggiante, ricordandoci che lei è ‘La Non Bruciata’, cosa che non si può dire dei Khal e del Tempio delle Dosh Khaleen nei minuti seguenti. Tutti corrono verso l’uscita, ma grazie alla nuova amica di Daenerys questa è sbarrata. Infine, quando ormai tutta Vaes Dothrak è giunta ad osservare con orrore il tempio in fiamme, la Madre dei Draghi emerge come mamma l’ha fatta dall’edificio bruciante, in un dejavù della scena della pira, nella prima stagione. Non ce n’è più ragazzi, chi vogliamo prendere in giro: lei è la Regina, la Khaleesi, e chiunque voglia ostacolarla perirà, nel fuoco e nel sangue, come da tradizione Targaryen. Ci prendiamo un attimo per goderci la maestosità della scena e quasi quasi vorremmo seguire l’esempio di TUTTI nella scena e inginocchiarci a cospetto di tanta epicità.

new-wow-gif-255.gif

giphy (3).gif

aW8X6.gif

giphy (4).gif

E quindi ci lasciano ai titoli di coda.

Non perderti neanche #MusicFriday, il recap su tutte le più
succulente novità musicali, ogni venerdì su Recensioni Casuali

Beh, dopo “Hoathbreaker“, un episodio piuttosto transitiva e priva di momenti davvero significanti, “The Book of The Stranger” da finalmente inizio ell’escalation di eventi che siamo sicuri riempiranno questa sesta stagione in modo soddisfacente, dopo il la dato dalla resurrezione del buon Jon Snow. Certo, tra Sansa/Jon, Margaery/Loras e Yara/Theon io avrei intitolato l’episodioBrothers & Sisters” ma vabè, non faccio io le regole. Certamente questo episodio ci ha dato tanti sollievi (Sansa e Jon finalmente insieme, Dany più libera e cazzuta che mai) ma ci apre, come ogni episodio, tanti interrogativi sulle prossime mosse dei nostri eroi. Ma è questo il bello, no? È questo che ci spinge ad attaccarci alla tv/al pc ogni settimana chiudendo i contatti con il mondo per non essere disturbati. Lo è. E quindi saremo di ritorno anche settimana prossima, per le reazioni gif del quinto episodio di questa sesta stagione de “Il Trono di Spade“:  “The Door“.

Valar Morghulis!

Venite a trovarci sulla pagina Facebook di Recensioni Casuali e lasciaci un like! Aiuterà a contrastare l’avanzata degli Estranei… giuro.

Leggi qui tutti gli articoli di Reazioni.Gif sulla sesta stagione
de Il Trono di Spade!
Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: