Il Trono di Spade: “Home” – reazioni.gif

banner

Hey folks!

È martedì, e sapete cosa significa? Che ieri era lunedì. E sapete cosa significa lunedì? Oltre all’agonia del ritorno alla vita reale dopo il weekend? GAME OF THRONES! E allora andiamo!

Il secondo episodio della sesta stagione della saga epic-fantasy più amata del mondo della televisione moderna prende il titolo di “Home” ed è stata preceduta da un utilissimo recap riguardante tanto la puntata precedente quanto momenti assai più remoti, in un qualche modo preparando ai contenuti della puntata stessa. Ma andiamo al sodo. Dopo esserci lasciati andare nella nostra personalissima esibizione della sigla, torniamo a concentrarci sui contenuti.

Partiamo da nord della Barriera, dove ritroviamo Bran dopo un’intera stagione, alle prese con il suo addestramento con Obi Wan Kenobi a.k.a. Il Corvo con Tre Occhi; ammirandoli entrambi immersi in una delle loro visioni.

1.gif

I due sono a Grande Inverno, ma molti anni addietro agli eventi narrati. I piccoli Eddard e Benjen Stark si allenano con spade di legno. Niente di che, se questi non proponessero ad giovane corpulento, un certo Wylis, di unirsi a loro. Non conoscete Wylis? Magari vi è più noto con il nome di Hodor.

giphy.gif

Ma non solo, perché c’è anche LYANNA STARK!

Leonardo-DiCaprio-Django-Unchained-You-Had-my-Curiosity.gif

PS = Solo io sto pensando alla teoria R+L=J ?? Non credo.

Tornati alla realtà, ci ritroviamo poco più a sud, ma di poco. Al Castello Nero, Ser Allyster Thorne non ce la fa più ad aspettare e vuole sbarazzarsi di Jon e di Spettro al più presto. Il nostro amato Ser Davos però non molle e, nonostante quelli abbiano un martello di dimensioni notevoli, è pronto a fare il culo a tutto. Grazie a dio accorrono in aiuto i Bruti accompagnati dal gigante Wun Wun che, dopo un po’ di omicidi e spiattellamenti, portano all’incarcerazione di Ser Throne e, soprattutto, di Olly!

I_Win.gif

Ci spostiamo poi nella Capitale dove un cittadino piuttosto alticcio la spara grossa sulle attenzione che la regina Cersei avrebbe dato al suo “amico” durante la Walk of Shame.

giphy (1).gif

Durante la pausa pipì tuttavia, la zombie-Montagna provvede ad azzittirlo spiaccicandogli la testa contro un muro. Noi così:

giphy (2).gif

La Regina Cersei, raggiunta dalla Montagna, si appresta a raggiungere il Tempio di Baelor per assistere al funerale della sua Myrcella, trovandosi tuttavia davanti un contingente di uomini che le riferiscono che per volere di Re Tommen non le è permesso lasciare la fortezza rossa. Quasi sentiamo l’odore di schermaglia nell’aria… ma no.

d942fb461b07fde1dc08.gif

Al cospetto del cadavere della principessa, Jamie e Tommen discutono sugli ultimi avvenimenti quando vengono raggiunti dall’Alto Passero. Sloggiato il giovane Re, Lo Sterminatore di Re non ci mette molto per mettere mano alla spada (non ridete) e finalmente udiamo uno scambio di battuto che già amavamo dai promo: “You would spill blood in this holy place?” “The gods won’t mind – they spill more blood than the rest of us combined“.

giphy (3).gif

Nella lontana Essos, e più precisamente a Meereen, Tyrion ha ripreso con il hobby principale nonostante i tempi duri: il vinoh. Sarà anche grazie a quello che la sua lingua corre più veloce della sua mente e, dopo aver sparato una delle battute più iconiche della stagione so far (“I drink and I know things“) chiede di vedere i draghi tenuti nelle segrete.

giphy (4).gif

Arrivato nelle segrete, Tyrion si ritrova davanti ad un Viserion e un Rhaegal più cresciuti di quanto ci ricordassimo, e cosa fa? Racconta di un vecchio compleanno.

giphy (5).gif

Eppure i draghi sembrano non avere molta voglia di abbrustolirlo e, anzi, gli danno la possibilità di avvicinarsi abbastanza da liberarli dalle catene.

giphy (8).gif

A Braavos, Arya la mendicante viene raggiunta nuovamente da Cenerentola che, dopo qualche altra mazzata, lascia al posto a Jaqen/A Man che, dopo essersi assicurato che la giovane sia disposta a distaccarsi del tutto dalla sua identità, le esorta a seguirlo nella Casa del Bianco e del Nero, dicendola che “una ragazza non è più una mendicante“.

raw.gif

A Grande Inverno nel frattempo, Roose Bolton è intento a fare il cazziatone al figlio Ramsay per aver perso Sansa Stark nel bosco quando giunge la lieta notizia che sua moglie, Walda la Grassa, ha appena dato alla luce un bel bimbo. Nonostante la tensione, Ramsay si congratula con il padre e poi gli forella lo stomaco. Non possiamo dire che non ce lo aspettavamo.

tumblr_o4yvf4eTr11qiavcao1_500.gif

Indossata la sua faccia da c**o migliore, Ramsay incontra la sua madre adottiva e il suo nuovo fratello. Dopo averlo tenuto un po’ in braccio (sono io o non gliel’avrei lasciato fare? Wanda il tuo istinto materno dov’è?), accompagna la donna da “Lord Bolton”.

tumblr_m02q7lP0yK1rngjayo1_500.gif

Dopo Myranda dovremmo sapere che Ramsay ha un modo tutto su per dimostrare affetto, ma non sono sicuro che uccidere Wanda e il figlio facendoli sbranare dai cani rientri tra queste.

tumblr_lwda7yPTqC1r473uyo1_500.gif

A Pyke, nelle Isole di Ferro, Lord Greyjoy discute con la figlia Asha (non parlatemi nemmeno di Yara, davvero) sul da farsi dopo l’ennesima sconfitta degli uomini di ferro nella loro conquista del continente, in seguito alla disfatta a Deepwood Motte. Non finisce molto bene, le tensioni padre/figlia non hanno mai portato a niente di buono in questa serie, infatti… uscito per una passeggiata al chiaro di luna sul pericolante ponte di legno, nel bel mezzo di una tempesta, il vecchio Greyjoy si trova la strada sbarrata da una figura incappucciata che si rivelerà essere niente popo’ di meno che suo fratello, Euron Greyjoy.

3

Massì, il principe/pirata/forseDaarioNahaaris/evidentementeno creduto morto! Comunque, dopo una conversazione su toni a dir poco bizzarri (che riassumerei con un: Fuori il vecchio e dentro il nuovo) i due vengono alle mani e, senza grandi sorprese, Balon Greyjoy viene scaraventato di sotto.

tumblr_inline_nyygl8alar1qajji5_500.gif

Durante il funerale di Balon, la figlia Asha giura vendetta per tale crimine e lo fa sul Trono del Sale. Viene fuori che non ha diritto di fare un tale giuramento perché teoricamente tale trono non le appartiene ancora. Long story short dovrà sperare di vincere l’Acclamazione di Re contro suo zio Euron e, per quelli che hanno letto il libro, tali parole suonano familiari e stranamente confortevoli.

603.gif

Di nuovo al Castello Nero, Ser Davos ascolta finalmente le preghiere di migliaia di fan e va da Melisandre chiedendole di mettere su una delle sue macumbe per riportare in vita caro Snow. La sacerdotessa, giovanile nell’aspetto ma con la voglia di vivere di Bella Swan, trova mille scuse per non farlo, ancora immersa nel suo turbinio di autocommiserazione e perdita di fede.

drama-queen.gif

Alla fine, il buon Davos (che tu sia benedetto in eterno) riesce a convincerla e così il rituale ha inizio. La prima parte consiste nel pulire il cadavere di Jon Snow e dargli un’aggiustatina al taglio di capelli e alla barba. Il tutto mentre lui giace su quel tavolo, le nudità coperte senza lasciare nulla all’immaginazione.

0cac5c99-5983-4f59-bef2-6b21ef58f14d.gif

Finalmente, Melisandre inizia con il suo abracadabra. Una, due, tre, quattro volte. Dieci volte? Magari anche cento. Sicuramente molte (troppe) ma il buon Gionsnò non sembra volerne sapere di tornare a quella sua vita di stenti. Infine, quando anche Spettro sembra essersi appisolato senza alcuna speranza, Melisandre getta la spugna. Uno ad uno, Melisandre, Tormund, Edd l’Addolorato e anche Davos abbandonano la stanza, lasciando il corpo del Lord Comandante nuovamente solo dopo quella lunga veglia. I secondi sembrano durare anni e più il tempo passa senza che il nostro personaggio preferito si muova, più noi sentiamo di poter esplodere da un momento all’altro in un big bang d’ansia. Alla fine però, sconvolto e ansimante, Jon Snow torna da noi, vivo.

tumblr_mnd6qy7oLR1rc2i08o1_500.gif

giphy (6).gif

giphy (7).gif

È il momento che aspettavamo (e per cui pregavamo) da ormai quasi un anno. Un momento che cambierà radicalmente la storia di Jon Snow e forse di tutto Il Trono di Spade. Cosa succederà adesso? Quale sarà la prossima mossa di Jon? Prenderà il cognome di Stark, ora che non è più vincolato dal giuramento dei Guardiani della Notte, marcerà su Grande Inverno per sconfiggere i Bolton e prendere il controllo del nord come unico figlio di Nedd Stark? Assisterà all’arrivo di Daenerys (si spera) e con il sua aiuto sconfiggerà gli Estranei provenienti dal nord? Chi lo sa. Magari il prossimo episodio, dal titolo “Hoathbreaker” ci darà qualche risposta, ma dovremmo aspettare una settimana. Nel frattempo…

Valar morghulis

Leggi qui tutti gli articoli di Reazioni.Gif sulla sesta stagione
de Il Trono di Spade!
Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: