Pan: primo viaggio verso l’Isola che non c’è!

Il grande schermo è da un po’ di tempo che si sta occupando di prequel delle favole che tutti noi almeno una volta ci siamo sentiti raccontare da piccoli prima di andare a dormire. Questa volta è il turno di Pan.

Si inizia da una mamma che abbandona il figlio in un orfanotrofio, regalandogli un ciondolo misterioso. Peter è un bambino abbastanza vispo, a cui non va a genio colei che comanda nell’orfanotrofio. Un giorno scopre una misteriosa lettera della madre; cercherà, inoltre, di capire perché nell’orfanotrofio di notte spariscono improvvisamente i bambini, ma questo mistero lo porterà all’Isola che non c’è e a Barbanera.

In questo film vengono raccontate le origini di Uncino(Garrett John Hedlund), di come all’inizio lui e Peter fossero molto affiatati tanto da essere amici, ma in seguito sappiamo che per colpa di un coccodrillo la loro amicizia scomparirà, da amici a nemici giurati.

Il cast è molto vario ed è composto da attori molto importati. Primo tra tutti è proprio Barbanera interpretato dal bravissimo Hugh Jackman. Interpretazione fantastica, con un pizzico di ironia che rende il personaggio interessante. Peter è interpretato da Levi Miller e questo è il suo debutto sul grande schermo. Un’interpretazione fantastica dove si uniscono insieme furbizia e coraggio.  La bellissima Giglio Tigrato è invece interpretata da Rooney Mara. Segnaliamo anche la comparsa di Cara Delavigne che presta il suo volto a tre sirene presenti sull’Isola.

Il film mi è piaciuto particolarmente per diversi motivi. Ottime le scene dove Barbanera entrava in scene con musiche moderne dei nostri tempi (Nirvana) e sopratutto nelle scene di battaglia non si è vista una goccia di sangue, ma bensì tanto colore, ed è una cosa positiva visto il giovane pubblico. Stupendo anche lo stile circense dei pirati, che ha sorpreso tutti.

Per noi questo film è un bellissimo pollice all’insù, vi consigliamo di andare a vederlo, specialmente se volete tornare bambini per qualche ora!

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: