RECENSIONI IN BREVE: AMERICAN SNIPER, SELMA, BIRDMAN E LA TEORIA DEL TUTTO!

 

 

AMERICAN SNIPER – VOTO: 7+

Film molto interessante e soprattutto denso di attualità fino al midollo. Basato su una storia vera che sembra così azzardata da far credere a volte che non lo sia, il caro buon vecchio Clint Eastwood ritorna sulla scena cinematografica alla grande dopo alcuni film che non avevano lasciato grandi segni al box office (e tanto meno nella critica mondiale). Unico neo: è forse un film girato e realizzato più per piacere agli statunitensi (è andato infatti fortissimo al box office a stelle e strisce) che per far colpo sul resto del mondo. Per concludere, un film solido e ben girato, da vedere se vi interessa il genere o cercate un film d’attualità.

 

 

 

SELMA – VOTO: 6

Bella la storia da cui è tratto (la marcia di Martin Luther King a Selma, ricordata di recente anche da Barack Obama) e interessanti alcuni punti del film (la recitazione dei principali attori, la comparsa di personaggi storici famosi e altro ancora) ma ci sono troppi momenti che, ano stro giudizio, girano a vuoto e rischiano di far addormentare lo spettatore. Non è un film noioso, sia chiaro, ma se cercate un film denuncia o storico “brioso” beh… Questo film non fa al caso vostro.

BIRDMAN – VOTO: 6 1/2

Premetto: dopo aver finito di vedere il film non ci avevo capito niente. Storia interessantissima, regia ottima, recitazione super di tutti gli attori (Keaton e Norton su tutti) ma in realtà speravo in altro. Film molto astratto con un finale non strano, di più. Da vedere, al 90% non vi piacerà ma lameno potrete dire di aver visto il film che ha vinto 5 premi oscar!

LA TEORIA DEL TUTTO – VOTO: 5+

Esordiamo con le cose che ci sono piaciute: Redmayne è un grande Hawking (d’altronde ha vinto l’oscar per questo ruolo) e dà vita a una recitazione incredibile, davvero! Interessante anche lo sviluppo della malattia dell’astrofisico, narrata con quel tocco di delicatezza che non guasta e cattura; Non male anche alcuni ruoli di supporto, come quello affidato a Thwlis (Il professor Lupin di Harry Potter). Cosa non ci è piaciuto? Tutto il resto. Alla fine ne esce fuori un film lento, a lunghi tratti quasi noioso… Peccato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: