Pilot 2014: “Selfie”, “A To Z” e “Manhattan Love Story”

In un articolo andremo a commentare velocemente alcune delle nuove comedy su piazza. Parleremo delle due novità in casa ABC (Selfie e Manhattan Love Story) e di A To Z del canale NBC.

selfie-banner

Partiamo da SELFIE, ossia la comedy da me più attesa. Sarà per il tema molto gggiovane, per Karen Gillian protagonista e per il promo che me ne ha fatto innamorare, ma a me questo pilot è piaciuto. Leggendo in giro vedo che però non è stato accolto altrettanto bene dai critici. Poco importa se a me fa ridere (a anche parecchio, aggiungerei). La pretesa non è sicuramente di rivoluzionare la televisione, ma puro intrattenimento abbastanza stupido ma non troppo scontato (non alla DADS per intenderci). La trama in breve parla di una ragazza fissata con l’apparenza e sulla popolarità nel mondo dei socials che viene messa in ridicolo dalle stesse persone che le sono “amiche” su Facebook, followers su Twitter etc. Quindi assume un giovane e brillante promotore di immagine per riacquistare la gloria. Mettici qualche feels qua e là, dei personaggi abbastanza stereotipati e avrai SELFIE.

Non è il massimo e molto probabilmente rischierà la cancellazione (siamo sulla ABC…) con poco. Resta il fatto che però io (insieme a qualche altro amico fidato) sono in fervente attesa del secondo episodio 😉a-to-z

Ora volevo fare un confronto tra “A To Z” e “Manhattan Love Story“, ossia le serie che tentano di accalappiare i fan di How I Met Your Mother proponendo un prodotto non completamente identico ma quasi. Per quanto riguarda la trama dello show NBC posso postarvi l’intro carinissima dello show che spiega che “Andrew and Zelda date for eight months, three weeks, five days, and one hour. This television program is the comprehensive account of their relationship.” (se avete pensato a How I Met Your Mother alzate la mano..). Resta comunque un pilot totalmente dolce e (tecnicamente parlando) cuccioloso. I protagonisti (tra i quali PROPRIO LA MADRE DI #HIMYM) sono insieme molto teneri e simpatici. Quindi io continuerò a guardarli.

Manhattan Love Story - First Look Promotional Poster-top

Mentre per quanto riguarda il terzo e ultimo pilot di cui vi parlerò ora ho intenzione di postarvi un altro piece of trama in inglese perché fa molto figo, ecco quindi che Manhattan Love Story racconta: “The unfiltered internal monologues of a young man and a young woman, exposed as they begin a new relationship together.” Qui invece non siamo proprio teneri e coccolosi; siamo un po’ più cinici (forse?), più selfish, senza filtri appunto. Alla fine quando una persona pensa tra se e se non pensa quasi mai solamente cose carine. I difetti si pensano ma non si dicono. Sinceramente l’ho iniziato per via dei protagonisti che sono bellissimi. Proprio di bell’aspetto. Sono sincero, sono superficiale. Analeigh Tipton e Jake McDorman sono dei gran pezzi di gnocchi. Anche se l’ho cominciato quasi per caso mi sono trovato di fronte ad un prodotto carinissimo e simpaticissimo. Ergo continuerò pure questa serie fino a quando verrà cancellata brutalmente dalla ABC (se non quest’anno, il prossimo 🙂 )

Li avete visti? Cosa avete preferito dei tre? COMMENTATE!!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: