Jobs – il film che non convince.

Da poco è uscito un film che tenta di narrare la vita del genio americano che ha inventato la mela più famosa al mondo: STEVE JOBS. Il film ripercorre le tappe più importanti della vita del protagonista dalla nascita della Apple fino al 2000.
Premetto che le biografie cinematografiche di personaggi di questo calibro non mi hanno mai convinto. Sono quei film da fare per forza magari anche contro voglia. Perché? Per il semplice fatto che:

a) la storia è già scritta
b) Gli incassi saranno sicuramente soddisfacenti: si parla di un personaggio ispirante che ha folgorato con il suo genio sia giovani che adulti. Quindi il film frutterà sicuramente, quindi bisogna farlo per forza. Capite quello che voglio dire?

voto al film? sei e mezzo. NON convince. Ecco i pro e i contro:

PRO:
1) Ashton Kutcher è identico a Steve Jobs da giovane. Inoltre a mio parere ha fatto davvero un buon lavoro. Ha modificato la camminata, cercando di imitare quella dell’ormai defunto Steve, e anche gli atteggiamenti. Convincente la recitazione. Ashton è riuscito ad interpretare alla perfezione il soggetto: un genio, un po’ pazzo e, permettetemelo, abbastanza stronzo.

2) Josh Gad nei panni di Steve Wozniak (L’amico fidato di Steve) è stato sublime. Divertente e spiritoso, un’ottima prova da attore.

3) Il primo tempo del film ti prende. E’ una storia che conosci già però vuoi comunque vederla e sentirla. è una cosa difficile da trasmettere.

images

CONTRO:
1) Il finale. Mi aspettavo che il film percorresse tutta la sua vita fino alla morte e invece non è stato così. Dove sono finiti gli anni della lotta al cancro? E gli anni dei più grandi successi come i vari iphone e ipad? perché arrivare al 2000 e fermarsi lì?

2)Il personaggio: raccontando la sua vita fino al duemila si perde davvero la parte bella di Steve: La sua saggezza acquisita negli anni, i suoi discorsi illuminanti e il rapporto con la sua famiglia. E’ come se avessero descritto il personaggio a metà. Manca una parte fondamentale della sua storia. Aggiungerei anche la parte più nota e più bella. Nonostante la brillante interpretazione di Ashton non sono riuscito a farmi convincere dallo sviluppo del protagonista durante il film. Manca la vera fine. Peccato

jobs_il_film

Quando esci dalla sala purtroppo dici “si carino ma nulla di che”. E quando si dice questo dopo un film vuol dire che qualcosa non ha funzionato a dovere.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , ,

One thought on “Jobs – il film che non convince.

  1. ilsapientestolto ha detto:

    Non sono mai stato d’accordo con una recensione come in questo caso, ne ho scritta anche io una su Jobs, facci un salto!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: